Torta di cachi

In questi giorni, con il freddo che comincia a farsi sentire davvero e la pioggia gelida che batte fuori dalla finestra, viene proprio voglia di avvolgersi in una coperta, rincantucciarsi sul divano e stare al caldino. Purtroppo non sempre si può fare e tocca farsi coraggio, agguantare la sciarpa e il cappotto e affrontare il freddo mondo fuori dalla porta di casa. 😉
Per concedermi una coccola in giornate come queste mi piace preparare dolci. In fondo niente rincuora di più del profumo avvolgente di una torta che cuoce nel forno e che si spande per la casa.

Avevo promesso nuove idee per usare i cachi e così, dopo i cachi secchi, ecco qui la torta di cachi!

torta di cachi

Chi mi conosce sa che in cucina sono una schiappa, ma quando si tratta di torte e biscotti mi si risveglia un istinto profondo, che forse si chiama golosità, che mi fa gioire nel veder le uova montarsi sotto le fruste ed emozionarmi quando aggiungendo la farina l’impasto prende quella consistenza tipica della torta… irresistibile! Non posso mai trattenermi dallo spazzolare le terrine vuote!

torta di cachi_ingredienti

La ricetta viene da Menta e Liquerizia, un blog che fa venire l’acquolina in bocca e dà dipendenza!
Il risultato è una torta buona, soffice, profumata. Assolutamente da provare!

Ora, per chi non è ancora venuto a trovarci nella nostra nuova casina verde, proverò a spiegare il perchè di questa esigenza di trovare modi alternativi di consumare cachi. E lo farò con qualche foto:

cachi
cachi_raccolta

Queste foto sono state scattate meno di un mese fa! Incredibile, Enrico raccoglieva in maniche corte…

Il nostro albero ha un’ottantina d’anni, ed è la mia gioia! E’ la prima cosa che vedo al mattino dalla finestra della cucina, e vederlo cambiare colore in autunno e pian piano perdere le foglie mi affascina.

La quantità di cachi che è in grado di produrre una sola pianta è impressionante. Quest’anno i rami erano talmente carichi di frutti arancioni che temevamo potessero spezzarsi. Nelle giornate di sole abbiamo iniziato la raccolta per sfoltire, e non abbiamo ancora terminato il lavoro.

Qui sotto invece una foto di questa mattina. Ancora tonnellate di cachi!!

Capito ora perchè siamo alla ricerca di nuove ricette? Chiunque ne conoscesse, si faccia avanti!!

cachi novembre

Con questo post partecipo a:
Diario di una Creamamma
Precedente Bomboniere per Aurora Successivo Rifiuti: il nostro modo di affrontare il problema

2 commenti su “Torta di cachi

  1. Ciao Lucia, ohhhh eccomi finalmente da te!Magnifica questa ricetta, la torta di cachi mi mancava proprio! Però magari avessi un po' dei tuoi cachi… e vabbè, ma stanne certa che terrò conto di questa ricetta! La tua descrizione su dolci, golosità e terrine da spazzolare mi ha invogliato ancora di più! ;-)Grazie per aver partecipato! Vado subito a pinnarti sulla nostra board di Pinterest, dedicata all'iniziativa http://www.pinterest.com/mammabook/ruba-la-ricetta/Quando vuoi partecipare di nuovo, la porta è sempre aperta!A presto e tanti auguri di Buone Feste!

  2. Ciao Clara! Grazie per essere passata!Sono ancora una novellina del mondo dei blog, ma con questo furto di ricetta mi sono divertita! Sicuramente bisserò!Buone Feste anche a te!

I commenti sono chiusi.